Parlano di noi

La camminata nordica e la natura

Martine 29 maggio 2020
Sono sempre stata innamorata della natura, allora qui in Ticino, sono felicissima.
Ogni giorno realizzo la fortuna che ho di vivere qui.
Un giorno ho sentito parlare della camminata nordica, una disciplina di marcia con bastoni sviluppatasulla base dell’allenamento e insegnamento fuori stagione dello sci di fondo.
Rispetto alla normale camminata, questa richiede l’applicazione di una forza dei bastoni a ogni passo.
Ciò implica l’uso dell’intero corpo e determina il coinvolgimento di gruppi muscolari del torace, dorsali,tricipiti, bicipiti, spalle, addominali e spinali, assente dalla normale camminata, una tecnica piena dibenefici per il corpo.
La camminata nordica è uno sport molto adatto a me.
Fare un’attività sportiva fuori, un’attività che mi fa scoprire la nature è bellissimo.
Dopo avere fatto i corsi di formazione con Sandro, ho cominciato le passeggiate.
Un vero piacere ad ogni uscita.
Da quando ho iniziato ho già fatto molte uscite e ogni volta sono diverse, o perchè è un nuovopercorso o perchè la stessa passeggiata cambia completamente a seconda delle stagione, è magico!
Durante le passeggiate attraversiamo la foresta, dei villaggi che nella primavera si vestono di fiori didiversi colori. A volte qualcuno del paese chiacchiera con noi o ci sorride.
Vediamo piccole chiese, dei vigneti, animali come cervi o certe volte un cinghiale, o ancora galline inlibertà, cavalli…….
Nel lago di Origlio ho visto il riflesso della montagna coperta di neve e tutto illuminato dal sole, questoera irreale, era come in un sogno.
Partiamo da Ruvigliana, Muzzano, Comano, Savosa, Tesserete, Lugaggia, Lamone, Dino, Origlio,Sala Carpriasca, dal campo da calcio vicino al canile “ La Stampa”, anche dall'Alto Malcantone,da Arosio, una salita che oltre ad essere molto bella ci permette di mangiare sulla terrazza del “GrottoSgambada” in piena natura. Ma ci sono molti altri punti di partenza.
Ogni volta partiamo per un giro di una ora e mezza o due ore.
Questa disciplina mi ha dato l’opportunità di partecipare alla prima gara che è stata organizzata daComano, in maggio 2019.
Per me anche è stata la prima volta, non avevo mai fatto una gara. Era molto bene organizzata.L’anno scorso, con Sandro, ho fatto una camminata nordica di 15 km a San Bernardino, nella neve,un’esperienza incredibile, un percorso tanto bello.
Abbiamo pranzato a metà percorso con sua moglie e qualche loro amici sulla terrazza di una vecchiastalla trasformata in ristorante di montagna, semplicemente fantastico.
Alla fine del giro, prima di ritornare a casa ho provato da una piccola fontana l’acqua di San Bernardino…….dirò semplicemente che è stata una esperienza unica ma che non rifarò, il gusto di ferro è molto,molto presente!
A San Bernardino (ancora), con Sandro e Eugenio, un membro molto simpatico del gruppo, ho fatto icorsi di sci di fondo, una disciplina un po’ difficile ma molto piacevole. Concludiamo la mattina con unpranzo in un ristorante in mezzo alla neve con i raggi del sole per riscaldarci.
Mi piace fare delle passeggiate a Ruvigliana con il mio gruppo.
Molte scale e prima di tutto un paesaggio splendido, con una vista sul lago da togliere il fiato.
Passeggiamo anche a Monte Brè, dove ho cenato al "Grotto Castagneto” con il mio gruppo dicamminata nordica, una sera piacevole, molto simpatica dove abbiamo mangiato dei piatti Ticinesi ebevuto un vino della regione.
Questo sport mi ha fatto e mi fa sempre incontrare persone simpatiche e allegre, mi ha fatto e mi fascoprire la meravigliosa natura Ticinese, Sandro il nostro professore e guida sempre di buon umore epositivo ha sempre una storia interessante da raccontare, sulla natura, i animali, i funghi, le castagne,la foresta, la storia del Ticino…….

Se bisogna scegliere una parola per riassumere tutto quello di cui vi parlo scelgo senza esitare questa:”Fantastico”.

Martine.

P.S: Mi dispiace per gli errori di lingua, l’italiano non è la mia lingua madre.
< Torna alla lista